Autumn Gym Cup: la Sampietrina regala grande ginnastica

L’Ungheria trionfa nella 4° Autumn Gym Cup davanti a Gran Bretagna e Lombardia

205

Una festa, una gara, una competizione sempre più internazionale. La quarta Autumn Gym Cup ha definitivamente consacrato la manifestazione organizzata dalla Ginnastica Sampietrina Seveso. Successo frutto di un lavoro certosino del presidente Michele Quarto e di tutta la dirigenza della società sevesina che, anno dopo anno, è stata in grado di portare in Brianza i migliori prospetti della ginnastica internazionale.

Non è un caso che, alla quarta edizione, abbiano partecipato ginnasti di 7 diverse nazionalità e 5 rappresentative regionali. Ad aggiudicarsi la gara a squadre è stata l’Ungheria, con le sue giovani promesse che hanno messo in mostra grandi doti tecniche. In una gara assolutamente in bilico sino all’ultima rotazione Ungheria, Gran Bretagna e la selezione regionale Lombarda si sono giocate i tre gradini del podio con i magiari che hanno superato i britannici solamente di 6 decimi di punto. Sul terzo gradino del podio la selezione Lombarda ha combattuto fino alla fine. Ottima prestazione per il “padrone di casa” Mirko Galimberti, quarto nel concorso generale Allievi, 8° Ivan Brunello in forza all’Ares Ginnastica di Cinisello, così come Edoardo De Rosa, 8° tra gli Junior con Yumin Abbadini (Ginnastica Meda) 11°. Risultati che hanno consentito ai lombardi di salire sul podio.

Nelle finali per attrezzo Mirko Galimberti ha sfiorato il podio al corpo libero e alle parallele, finendo quarto, mentre ha ottenuto il quinto punteggio nell’esercizio alla sbarra e il sesto al cavallo con maniglie e agli anelli. Quasi un concorso all around per il giovane ginnasta della Sampietrina Seveso, spinto dai compagni di squadra. Tra gli Juniores quarto posto alla sbarra per il bergamasco di Meda Yumin Abbadini.

Commenti

comments

- Pubblicità -