Scalise è Campione d’Italia a Margara

Prima affermazione per il monzese Lorenzo Scalise (GC Milano) In top 10 anche Alessandro Stucchi (Villa Paradiso)

68

Con un primo giro chiuso 10 colpi sotto al par, è stata solo questione di gestione per Lorenzo Scalise nel Campionato Nazionale Maschile Medal, Trofeo Franco Bevione, disputatosi sul campo di Margara. Un giro da campione per il 21enne di Vimercate, tesserato per il Golf Club Milano, già protagonista all’Open d’Italia sul campo di casa, lo scorso settembre. Dopo aver preso il comando nel primo giro, Scalise ha mantenuto la concentrazione anche nel secondo e terzo giro dove è riuscito a chiudere 1 e 3 colpi sotto al par. Più complicato il quarto giro per il brianzolo che non è riuscito ad andare oltre al +1, ma grazie allo straordinario primo giorno si è laureato per la prima volta Campione Italiano. Scalise, Azzurro dal 2011, studia in Tennessee dove è membro della squadra di golf universitario. Proprio la velocità del gioco statunitense dove gli atleti sono costretti a velocizzare i tempi per rientrare al campus ha aiutato il campione brianzolo, ad un passo dal professionismo.

Ma non solo Scalise nell’elite del Campionato Nazionale, infatti anche Alessandro Stucchi, 25enne di Cornate d’Adda, tesserato per il Golf Club Villa Paradiso, ha centrato la top 10, chiudendo a -1 grazie ad uno score di 287 (71, 71, 69, 76). In top 20 sui 144 iscritti alla gara anche Alessandro Cornelio (Golf Club Villa D’Este) che ha chiuso la sua gara con un +5 e uno score di 293 (77, 69, 72, 75). Ottima prestazione anche per il giovanissimo Lodovico Gallavresi (Monticello Golf Club), 22° a soli 17 anni e con un buon +6 (294 – 74, 73, 78, 69). Rosee, quindi, le prospettive per il golf brianzolo che continua a crescere.

Commenti

comments

- Pubblicità -