Serie B (Gir.2): Monza fa 5-5 contro Modena e rialza la testa, ma non del tutto

I Granchi si fanno rimontare a 90 secondi dalla sirena e falliscono un occasione d'oro per portare a casa la vittoria negli ultimi istanti di gara.

38

Monza guadagna un punto in casa e smuove la classifica

Monza mette porta a casa il primo punto della stagione, ma mastica amaro. I Granchi avevano tutte le carte in regola per vincere dinanzi al proprio pubblico.

Raggiunti sul 5-5 a 90″ dall’ultima sirena, dopo un break di +3 biancorosso, i monzesi sbagliano una ghiotta occasione per ribaltare nuovamente il risultato a pochi secondi dalla fine.  I brianzoli erano in acqua senza diversi titolari come Alberto Barzon (squalificato) e Maurizio Catalano (infortunato). Inoltre, il primo allenatore Fabio Frison, fermato dal giudice sportivo, è stato sostituito in panchina dal centroboa col patentino da tecnico Stefano Ingegneri.  La squadra brianzola ha comunque confermato quanto di buono è stato mostrato sette giorni fa a Milano.

“C’è rammarico ma abbiamo fatto una prestazione importante nonostante le assenze” – ha commentato il capitano Matteo DiLernia -. “Io sono comunque contento anche per l’esordio in gara di tre giocatori cresciuti nel nostro vivaio: Andrea Pinca, Riccardo Lattuada e Davide Borghin.”

Soddisfatto anche Frison: “Con la formazione titolare probabilmente avremmo avuto qualche occasione in più per chiudere la partita ma abbiamo rischiato di vincerla anche con i più giovani in acqua. E’ un altro segnale positivo. Il campionato è appena agli inizi, c’è una classifica cortissima e noi possiamo solo crescere”.

Sabato prossimo sarà Varese (ma si giocherà all’Olimpica di Como) ad ospitare il Nuoto Club Monza. Palla al centro della vasca alle 16,30.

N. C. Monza-Modena 5-5 (2-2, 0-1, 1-1, 2-1)

Nuoto Club Monza: Cozzi, Bommartini, Orsenigo, Borghin, Bolzoni (1), Mazza (1), Lattuada, Dilernia, Montrasio, Erbicella, Pinca, Celli (1),  Squintani (2). All. Ingegneri (Frison squalificato).
Sea Sub Modena: Zaccaria, Campolongo, Montante (2), Spaziano, Marzola (1), Ghelfi, Araldi (1), Calabrese, Sorbini, Cojacetto, Righetti (1), Gualdi, Pederielli. All. Araldi.

Commenti

comments

- Pubblicità -