31° Brianzolo di Corsa Campestre. Desio il preludio al gran finale

Desio accoglie tutti i Runners per la sesta tappa prima del gran finale di Carate il prossimo 4 marzo

223

Si avvia alla conclusione la 31° edizione del Campionato Brianzolo di Corsa Campestre. Dopo le prove di Cantù, Briosco, Oggiono, Agrate e Monza, anche Desio, nella tappa organizzata dai Runners, ha vissuto la sua giornata di gare prima del gran finale di Carte Brianz, in programma il prossimo 4 marzo. Una grande novità, voluta dal comitato regionale Lombardo della FIDAL, sarà il Trofeo Giorgio Molteni, in ricordo di una delle figure che più ha fatto per il Campionato Brianzolo e per l’atletica brianzola e lombarda. A Carate verrà assegnato alla società con il maggior numero di partecipanti “master” alle 7 prove del Brianzolo. Un premio che i Marciacaratesi, società organizzatrice e “casa” di Giorgio Molteni, proveranno a conquistare per onorare al meglio la memoria di un simbolo.

Nella sesta e penultima tappa, disputatasi a Desio, la gara dei Senior e Promesse, ha un leader indiscusso. Il primo a tagliare il traguardo è Francesco Marino (Atletica Riccardi Milano 1946) grazie ad una prestazione maiuscola in 18 primi e 35 secondi. Secondo, con 48 secondi di ritardo, Alessandro Rocca (Daini Carate Brianza). Khayat Hamid (A.L.S. Cremella) completa il podio, concludendo la gara in terza posizione. Da segnalare il quarto posto di Mirko Colangelo (G.S.A. Cometa), primo della categoria Senior sopra i 35 anni. Lorenzo Balducci (Atletica Riccardi Milano 1946), primo delle Promesse, chiude in sesta posizione. Più staccati, invece, Alberto Galanti (S.G.M. Forza e Coraggio) e Francesco Rivetta (A.S. Merate Atletica), rispettivamente secondo e terzo della categoria, che hanno chiuso la gara generale al 16° e al 45° posto.

La gara femminile è quella con più partecipanti in assoluto. Le Senior corrono insieme agli Allievi e Junior (sia uomini che donne) e alle Promesse (solo donne). La competizione vede il dominio degli Junior con Samuele Nava (Atletica Lecco-Colombo Costruzioni) che precede di un soffio, di un solo secondo, Riccardo Serra (Pro Patria A.R.C. Busto Arsizio), secondo, e Carlo Pietro Capra (Atletica Riccardi Milano 1946), terzo. Leonardo Cagelli (Pro Patria A.R.C. Busto Arsizio), primo degli Allievi, si piazza quinto.

Maria Righetti (Atl. Lecco-Colombo Costruzioni) è la prima donna giunta a destinazione, prima delle Senior e 25° nella graduatoria finale. Serena Scalvini (Atl. Valle Brembana) e Elisa Calastri (U.S. San Maurizio) hanno tagliato il traguardo nelle vesti di seconda e terza di categoria. Da segnalare la prova di Antonella Sirtori (A.L.S. Cremella), prima delle Senior over 35 e 35° nella classifica generale. Francesca Nava (U.S. San Maurizio), unica Junior donna in gara, e la Promessa Giulia Tornaghi (A.S. Merate Atletica) si sono piazzate rispettivamente 51° e 57°.

Sabato 4 marzo, al Parco di Carate Brianza, i verdetti finali di un Brianzolo sempre combattuto.

Giacomo Beretta

Commenti

comments

- Pubblicità -