Finali U20. Desio asfalta Reggio Emilia. Passo falso per Cantù

Nella prima giornata a Roseto degli Abruzzi vittoria netta per i desiani. I campioni in carica cadono contro Firenze

139

È iniziata la corsa allo scudetto giovanile a Roseto degli Abruzzi, una 5 giorni di basket giovanile che vede ai nastri di partenza ben due formazioni brianzole sui 16 posti disponibili. La formula, con 4 gironi da 4 squadre, prevede il passaggio del turno delle prime due classificate di ogni girone, che approderanno ai quarti di finale, in programma giovedì 27. Semifinali venerdì 28 e finali il giorno successivo.

LE BRIANZOLE –  A contendersi lo “scudetto” Under 20 ci saranno i campioni in carica della Pallacanestro Cantù che, lo scorso anno, trionfarono sul campo di casa in un Pianella strapieno. Per Cantù, la prima fase della stagione è terminata con il secondo posto nel proprio girone, chiuso con 12 vittorie e 4 sconfitte. Meglio dei canturini ha fatto l’Aurora Desio di coach Davide Villa che ha subito solamente una sconfitta, proprio per mano di Cantù, a 3 giornate dal termine della stagione regolare, ma ha trionfato chiudendo a quota 30 punti in classifica.

I GIRONI – La Jumbo Collection Cantù è stata inserita nel girone A assieme a Stella Azzurra Roma, Consultinvest VL Pesaro e Pino Dragons Firenze. I romani hanno vinto il girone laziale, mentre Pesaro e Firenze hanno staccato il pass durante il Concentramento Interregionale di Napoli lo scorso 5 aprile. Per quanto riguarda la Rimadesio Aurora Desio, inserita nel girone B, le avversarie saranno Grissin Bon Reggio Emilia, seconda nel girone emiliano, Basket Rimini Crabs, prima nel girone Marchigiano e Novipiù Junior Casale che è riuscita a centrare le Finali Nazionali dopo il concentramento di Napoli, mettendo fuori un’altra brianzola: Le Bocce Erba.

DESIO CHE PARTENZA – Vittoria netta per la Rimadesio Aurora Desio nella prima giornata di Finali Nazionali contro la Grissin Bon Reggio Emilia. I ragazzi di Davide Villa asfaltano gli emiliani già nel primo tempo, chiuso sul 34 a 8 per i brianzoli. Difesa di ferro e attacco prolifico, con un Mazzoleni da 15 punti e 7 su 8 dal campo, consentono all’allenatore desiano di far ruotare tutta la panchina. Il divario si amplia ulteriormente nel terzo quarto, arrivando fino al 55-17 dopo 30’, poi Desio si rilassa e nel quarto periodo consente a Reggio di rendere la sconfitta meno pesante. Oggi scontro con Basket Rimini Crabs, reduce dalla vittoria 74-52 contro Novipiù Junior casale Monferrato, ultima avversaria dell’Aurora nella giornata di domani.

CANTU’ NON PASSA CON FIRENZE – Non parte nel migliore dei modi l’avventura della Jumbo Collection di Filippo Cammarotta. Dopo un ottimo avvio di gara i brianzoli non riescono ad arginare il rientro dei fiorentini che, nel corso del terzo quarto passano a condurre grazie ad una super prestazione di Lorenzo Merlo (18 punti e 7 rimbalzi). Le rotazioni canturine producono punti e gioco, ma nessuno dei giovani canturini riesce a caricarsi la squadra sulle spalle. Nwohuocha, Cesana e Maresca chiudono con 9 punti, Bugatti e Zugno con 8. LE due triple di Cesana nel finale non riescono a cambiare l’inerzia del match con Firenze che passa 67-70. Alle 16.00 scontro con la Stella Azzurra Roma, anch’essa sconfitta a Sorpresa da Pesaro nella prima giornata. I pesaresi saranno, poi, domani, l’ultimo ostacolo da superare per i bianco blu.

RIMADESIO AURORA DESIO vs GRISSIN BON REGGIO EMILIA 67-42

21-4, 34-8, 55-17, 67-42

Rimadesio Aurora Desio: Valentini 8, Canzi, Castiglioni 6, Poggi 6, Albique 10, Riva 2, Colombo 2, Parma, Scroccaro 7, Corti 7, Mazzoleni 15, Ventura 4. All. Villa

Grissin Bon Reggio Emilia: Zamparelli 5, Mammi 2, Fontanili 2, Lusvarghi 1, Lever 2, Bonacini 11, Degli Esposti 2, Bondioli, Dias 3, Dellosto 1, Vigori 5, Tchewa 8. All. Slanina

JUMBO COLLECTION CANTU’ vs PINO DRAGONS FIRENZE 67-70

21-19, 33-29, 44-48, 67-70

Jumbo Collection Cantù: Zugno 8, Baparapè, Nwohuocha 9, Fioravanti 7, Maresca 9, Riva 4, Ballabio 6, Banfi 2, Tomasselli NE, Cesana 9, Bugatti 8, Franco 5. All. Cammarotta

Pino Dragons Firenze: Ferrari NE, Merlo 18, Filippi 12, Macigni NE, Pezzati 3, Cometi 7, Passoni 10, Goretti 2, Zappia 1, Nardi 8, Catarzi NE, Corbinelli 9. All. Salvetti

Commenti

comments

- Pubblicità -