C Gold: Cermenate e Lissone ok. Bernareggio supera Agrate

Nell'11^ giornata di C Gold tornano alla vittoria Virtus Cermenate e Lissone, mentre Corona Platina fa lo sgambetto a Olginate. Derby a Bernareggio

76

11^ giornata di C Gold positiva per le brianzole. Nel girone A, Virtus Cermenate torna al successo contro Acisate, mentre nel girone B l’unca nota negativa è rappresentata dal ko di Nuova Pallacanestro Olginate che perde la testa della classifica in favore di Bernareggio. I ragazzi di coach Cardani gioiscono nel derby brianzolo contro Agrate. Festeggia anche Lissone che vince contro Sanse Tedeschi Cremona al “PalaFarè”.

Virtus Cermenate torna a gioire e lo fa dopo quattro sconfitte di fila, tra le mura amiche contro Arcisate. Dopo un inizio sostanzialmente alla pari, i ragazzi di Grassi hanno piegato gli ospiti nel secondo tempo anche grazie alle prestazioni di Ukaegbu, Tornari e Longoni, andati in doppia cifra. Il +9 finale sancisce la quarta affermazione stagionale per i brianzoli, ora più vicini alla zona playoff. Passando al girone B, la partita di cartello era sicuramente quella tra Corona Platina e Olginate, che ha visto la sconfitta dei brianzoli con conseguente perdita del primato in calssifica. Raskovic (20 punti per lui) è in giornata nelle fila bresciane e interrompe la serie positiva degli uomini di coach Galli, reduci da sei affermazioni consecutive. Primato perso in favore di un’altra brianzola: Bernareggio infatti, balza in testa grazie ai due punti conquistati contro Agrate nel più classico dei derby. Di Giuliomaria e compagni sembrano inarrestabili nella loro cavalcata verso i playoff e piegano anche i Canarins per 70-50, dopo un match in totale dominio. Se nel primo tempo i ragazzi di Decio non hanno sfigurato, nel secondo si sono dovuti arrendere alla corazzata guidata da coach Cardani, giunta così al decimo successo di fila. Chiudiamo con Lissone, che ritrova i due punti al “PalaFarè” contro un’avversaria tosta come la Sanse Tedeschi Cremona. Max Mazzali e i suoi ragazzi tornano a imporsi dopo quache prestazione non brillantissima, con un perentorio 78-55 in cui Mornati e Formentini sono gli assoluti protagonisti con 33 punti messi a segno complessivamente. Il treno playoff è stato ripreso, o forse non lo si era realmente mai perduto.

Virtus Cermenate-Valceresio Arcisate 71-62    

Parziali 14-19, 32-31, 53-45, 71-62            

Virtus Cermenate: Pellizzoni 0, Longoni 11, Broggi 6, Villa 7, Ukaegbu 14, Bianchi 4, Tornari 12, Papatolo 9, Fontana 2, Anzivino 6, Galasso ne, Sala ne. Coach: Grassi

Valceresio Arcisate: Vanoni 7, Rulli 16, Lepri 8, Clerici 5, Zattra 16, Bologna 2, Battistini 2, Sparascio 0, Longo 0, Assui 6, Vitellaro Zuccarello ne, Marcantoni ne. Coach: Racco

Pallacanestro Lissone-Sanse Tedeschi Cremona 78-55    

Parziali  21-18, 43-37, 62-37

Pallacanestro Lissone: Morse, Morandi, Mornati 16, Collini 9, Viganò 6, Gatti 9, Formentini 17, Riva 6, Mladenovic 3, Squarcina 10, Tedeschi 2, Arosio ne. Coach: Mazzali

Sanse Tedeschi Cremona: Delle Donne 7, Cocchi 2, Pesenti 7, Faccioli 9, Moretti 2, Bodini 9, Degli Agosti 2, Casoni, Aradaori 1, Contini ne, Speronello 16, Pisacane. Coach: Coccoli

Corona Platina Piadena-Nuova Pallacanestro Olginate 79-68    

Parziali 24-17, 37-30, 59-44, 79-68    

Corona Platina Piadena: Delibasic 12, Antonietti 12, Raskovic 20, Marenzi 11, Mascadri 4, Belluco ne, Ariazzi 0, Mori 10, Fontana 0, Rakic ne, Rossi Perret 8, Assoni 2. Coach: Mazzali

Nuova Pallacanestro Olginate: Zambelli 13, Bassani 13, Marinò 7, Beretta 2, Milan 11, Chirico ne, Meregalli ne, Tavola 2, Tagliabue 20, Marrazzo 0, Albenga ne. Coach: Galli

Pallacanestro Bernareggio-CSA Agrate Brianza 70-50   

Parziali 15-13, 39-28, 58-31, 70-50      

Pallacanestro Bernareggio: Crissaf 7, Di Giuliomaria 8, Aromando 0, De Bettin 7, Pastori 13, D’Ambrosio 4, Calò 7, Bossola 0, Vecerina 5, Toffali 9, Digianvittorio 2, Baldini 8. Coach: Cardani

CSA Agrate Brianza: Campana 8, Villa 12, Rota 3, Pozzi 7, Spirolazzi 4, Cogliati 3, Marelli 0, Borghi 9, Pizzul 0, Catalfamo 4, Dedè 0, Mandelli 0. Coach: Decio

Commenti

comments

- Pubblicità -