Recino fa esplodere il “Comunale”: Olginatese-Dro finisce 3-2

170

Secondo successo consecutivo per l’Olginatese di mister Corti. Dopo una partita ricca di emozioni, i bianconeri conquistano i 3 punti contro il Dro con la rovesciata decisiva di Recino in pieno recupero.

Al “Comunale” di Olginate arriva il Dro di Mister Soave: l’undici trentino affronta a viso aperto i padroni di casa, in una prima frazione decisamente equilibrata. Diverse le occasioni per i brianzoli, con Recino che, al minuto 30, prima accarezza il palo calciando dalla distanza, poi impegna il portiere droato da ottima posizione. L’episodio che sblocca il risultato si verifica nei minuti di recupero: il direttore di gara Prior di Ivrea giudica irregolare un contrasto in area Olginatese ed indica il dischetto. Dagli undici metri calcia Amassoka che non sbaglia. 0-1 e squadre negli spogliatoi.

La ripresa si apre con una magia di Davide Rossi: al minuto 3, destro a giro da calcio piazzato e palla sotto la traversa alla spalle di un incolpevole Chimini. Ristabilita la parità, i droati non tardano a reagire ed al minuto 11 ritrovano il vantaggio: dopo un’azione insistita di Crivato, Paoli è abile nel deviare in rete un traversone velenoso che sorprende la difesa bianco-nera. I padroni di casa accusano il colpo e vacillano sui calci piazzati. Al minuto 34 il fischietto piemontese espelle Stroppa per somma di ammonizioni: il difensore, classe 98, costringe i giallo-verdi all’inferiorità. I brianzoli tornano finalmente a giocare e a dimostrarsi pericolosi, spinti da un ispiratissimo Recino. Agli sgoccioli dei minuti regolamentari i padroni di casa, su conclusione di Marinoni, impegnano il portiere avversario che nulla può sulla ribattuta vincente di Mara. 2-2 e pareggio che sembra ormai scritto. 1 punto, però, sembra non bastare a mister Corti, che nel recupero trascina i suoi dalla panchina. Al minuto 48 è la rovesciata di Recino a far esplodere il “Comunale”: gesto tecnico degno di nota e palla in rete alle spalle del portiere per l’incredibile 3-2 finale. In svantaggio per buona parte dei minuti regolamentari, i padroni di casa centrano una vittoria strabiliante ribaltando il risultato nell’ extra-time. Ennesima prova d’orgoglio per i brianzoli, ora più che mai determinati.

OLGINATESE-DRO 3-2

MARCATORI: 46′ p.t. rig. Amassoka (D), 3′ s.t. Rossi (O), 11′ s.t. Paoli (D), 42′ s.t. Mara (O), 48′ s.t. Recino (O)

OLGINATESE: Celeste; A. Corti, Narducci, Mara, Menegazzo; Nasatti (15′ s.t. Molinelli), Rossi, Bazzani; Cestagalli (30′ s.t. Marinoni), Recino, Rebecchi. Allenatore: Corti.

DRO: Chimini; Ischia, Molnar, Stroppa; Caridi, Farimbella, Paoli, Grossi, Daldosso; Amassoka, Crivaro (36′ s.t. Allegretti). Allenatore: Soave.

ARBITRO: Sig. Prior di Ivrea 

AMMONITI: Mara, Rossi (O), Paoli, Ischia (D)

ESPULSI: Stroppa (D) al 34′ s.t. per somma d’ammonizioni

Commenti

comments

- Pubblicità -