Calcio, Lega Pro: Monza di misura su Cuneo. Renate ko contro Fermana

I ragazzi di Zaffaroni tornano alla vittoria grazie all'incornata dell'ariete Cori. Le pantere nerazzurre, invece, perdono malamente fuori casa.

82

Lega Pro, Cori regala tre punti al Monza. Renate non vince da quattro gare

Siamo a dicembre, a metà stagione, e si iniziano a tirare le somme in Lega Pro. Monza torna alla vittoria grazie all’incornata del suo bomber Cori. I biancorossi battono 1-0 il Cuneo. Renate non esce dal tunnel. Le pantere nerazzurre, invece, perdono fuori casa contro Fermana per 3-1 (i ragazzi di mister Cevoli non vincono da quattro gare).

Al Brianteo, il Monza scende in campo contro Cuneo, alla ricerca di una vittoria che manca dal 29 di ottobre. Dopo pochi istanti, Cori (in foto) va subito vicino al gol (il suo gol di testa finisce out di poco). Da segnalare l’ottimo inizio di gara da parte di D’Errico, il quale, con la sua velocità e i suoi dribbling, mette in seria difficoltà i difensori avversari. Gli ospiti rispono agli assalti dei padroni di casa alla mezz’ora. Da corner nasce una mischia nell’area di rigore dei brianzoli che, dopo un batti e ribatti continuo, spazzano via la sfera. Al 35′ capitan Guidetti ci prova da fuori, ma il tiro è centrale, facile la parata di Stancampiano. Al 44′ la squadra di casa passa in vantaggio con Cori che incorna il pallone crossato da Palazzo. Nella ripresa, sotto una fitta nevicata, Cuneo prova a reagire, ma non riesce ad impensierire la retroguardia monzese. D’Errico e compagni si difendono egregiamente e vincono la gara 1-0.

Foto di Monza 1912

Non esce dalla crisi, invece, il Renate. I ragazzi di mister Cevoli hanno giocato al Recchioni di Fermo. Le pantere nerazzurre hanno perso 3-1 contro i padroni di casa della Fermana. Quest’ultima sblocca la gara con Misin al 39′. La risposta dei brianzoli arriva nella ripresa, al 7′, con Ungaro che riporta la gara in parità su calcio di rigore. Nella seconda parte di frazione, però, la compagine di casa ne ha di più e si riporta in avanti con Lupoli al 23′. Mister Cevoli non ha intenzione di perdere il match e si scopre, inserendo Palma e Piscopo. Fermana ne approfitta con che Petrucci semina il panico in area piccola e Sansovini segna il 3-1. La partita si chiude senza ulteriori squilli.

Foto di AC Renate

Commenti

comments

- Pubblicità -