Lega Pro: Monza e Viterbese deludono. Vincono il freddo e la neve

I ragazzi di mister Zaffaroni non riescono a scaldare l'ambiente, non riescono a graffiare la difesa ospite, anzi nel finale rischiano anche di perdere il match.

102

Lega Pro, Monza e Viterbese, congelate dalla brezza invernale, faticano a creare occasioni

Il primo tempo si apre con i padroni di casa in attacco. Cori conquista un calcio di punizione da ottime posizione. Giudici si presenta sul punto di battuta. La conclusione dell’esterno viene parata senza problemi dal portiere avversario, Iannarilli. Al 9′ gli ospiti rispondono con Baldassini che calcia da fuori. Liverani non si fa sorprendere e blocca la sfera. D’Errico va vicino al gol del vantaggio. Il numero 10, al minuto 17′, si accentra e calcia da fuori. La palla finisce a lato. I minuti successivi sono di sofferenza per la compagine biancorossa, la quale vede la Viterbese prendere campo. Al 29′ ancora D’Errico pericoloso. Questa volta, il trequartista calcia all’interno dell’area di rigore, ma non c’è precisione. A pochi istanti dal termine della prima frazione, Mendicino prova la soluzione da fuori. Iannarilli respinge la sfera. I primi 45′ minuti di gioco si chiudono 0-0.

Inizia il secondo tempo. I 22 uomini in campo lottano, soprattutto, con le temperature gelide e la neve. Terza occasione della gara per D’Errico che, questa volta, viene bloccato dall’estremo difensore avversario. La Viterbese risponde con Sini, il quale impegna Liverani con una bella punizione. Al 30′ Calderini va vicino alla rete del vantaggio, ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa. Il finale è tutto degli ospiti. Doppia grossa occasione: la prima è per Andrade che, dentro l’area piccola, colpisce il pallone di testa a pochi metri dalla porta, ma non trova lo specchio; la seconda è per Musto che tira di sinistro una botta terrificante. Liverani respinge. Nonostante la sofferenza finale, Monza riesce a mantenerela porta inviolata. Il match si chiude 0-0.

 

Commenti

comments

- Pubblicità -