Castagna non perdona. Folgore Caratese ko contro la Varesina

Una rete dell'ex bomber del Fiorenzuola punisce gli Azzurri. Prima sconfitta per Loris Beoni

130

La Folgore Caratese va ko al “Comunale” di Venegono Superiore dopo le tre sconfitte di fila contro Legnano, Caronnese e Chieri. Il tabellino recita 1-0 Varesina, in virtù del gol di Castagna. Nel primo tempo tanto spettacolo, con addirittura tre pali colpiti dalle due formazioni, poi nella ripresa quasi solo Folgore Caratese. Domenica prossima, l’avversario sarà il Verbania: quello di Venegono dev’essere solo un passo falso.

Beoni cambia poco rispetto alla gara contro il Chieri: significativo il rientro di Catinali in mezzo  insieme a Moreo, mentre Vaccaro agisce sulla trequarti in virtù della squalifica di Puccio. Il match parte subito con gli Azzurri in avanti, ma i tentativi in apertura di Simeri e Di Renzo, non fanno male a Varesio. La Varesina si vede al 22’: Anzano sfugge alla marcatura dei difensori brianzoli e tira fuori dal cilindro una bel destro fermato solo dal palo. Simeri è sempre il più pericoloso dei suoi e al 30’ rischia di fare 1-0: la fortuna non è dalla sua parte e Varesio è salvato dal montante. Al 39’ i padroni di casa non perdonano una distrazione caratese e trovano il vantaggio. Mira prende il palo con un destro su punizione e sul proseguo dell’azione, Anzano è bravo a servire Castagna dopo un cross dalla sinistra: l’ex bomber di Pro Sesto e Fiorenzuola batte così Cavana. L’ultima chance del primo tempo è firmata ancora Anzano, ma il portiere brianzolo stavolta è attento e manda in angolo. La ripresa regala ben poche emozioni: Varesio deve distendersi per mandare in corner un tiro-cross di Colonna dalla destra. L’allenatore brianzolo cambia Vaccaro per Pontiggia per dare maggiore brillantezza in avanti, anche se l’ingresso dell’ex Monza non sarà decisivo ai fini del risultato. E’ sempre Simeri a sfiorare  l’1-1 a 13’ dalla fine, ma il suo tentativo sugli sviluppi di un calcio d’angolo viene parato dal portiere di casa. La gara termina così con la vittoria della Varesina che supera la Folgore Caratese in classifica.

LA CHIAVE – Qualche scelta sbagliata in avanti e un Di Renzo sottotono, non hanno permesso agli Azzurri di replicare lo show visto contro il Chieri. Inoltre il terreno di gioco non era dei migliori e forse questo ha penalizzato la squadra di Beoni, che si esprime al meglio palla a terra.

VARESINA-FOLGORE CARATESE 1-0

MARCATORI: 39’ p.t. Castagna (V)

VARESINA (4-3-3): Varesio; Tino, Allodi, Albizzati, Sala; Mira, Di Caro, Gianmarco Caon; Broggi (27’ s.t. Catta), Anzano (24’ s.t. Federico Caon), Castagna (36’ s.t. Scapinello). A disposizione: Tutone, Simonato, Mauri, Menga, Martinoia, Bettoni. Allenatore: Spilli.

FOLGORE CARATESE (4-2-3-1): Cavana; Colonna (42’ s.t. Neto), Belotti, Perego, Derosa; Moreo, Catinali; Di Renzo, Vaccaro (21’ s.t. Pontiggia), Antonucci; Simeri. A disposizione: Olczak, Francescutti, Concato, Todisco, Concina, Cigliano, Innocenti. Allenatore: Beoni.

ARBITRO: Sig. Antonio Acampora di Ercolano (Assistente 1: Sig. Alberto Passoni di Monza, Assistente 2: Sig. Giovanni Spano di Empoli).

AMMONITI: Allodi, Anzano, Mira (V), Moreo, Derosa (F)

ESPULSI: –

Commenti

comments

- Pubblicità -