Cesana decisivo. Folgore corsara a Verbania

La Folgore Caratese si impone 1-0 sul campo del Verbania con il gol di Cesana a metà secondo tempo. A Carate torna la serenità dopo una settimana turbolenta

83

La Folgore Caratese torna alla vittoria al “Carlo Pedroli” di Verbania, dopo i due pareggi contro Chieri e Varesina e la sfuriata settimanale del presidente Criscitiello. Cesana mette a tacere gli strani rumors derivanti da Carate Brianza circa il futuro di mister Beoni e lancia gli Azzurri in classifica.

LA PARTITA – Beoni conferma il 4-3-3 in cui tornano Concina, che scala terzino con Cosentini in mezzo, Ciko, Giacinti e Antonucci. I brianzoli hanno il pallino del gioco in mano sin dall’inizio, anche se le due conclusioni di Giacinti prima e Moreo poi non c’entrano lo specchio della porta difesa da Bertolio. Le due chance più ghiotte del primo tempo in casa azzurra arrivano dai piedi di Simeri e Antonucci, entrambe da lontano, entrambe neutralizzate dal numero uno dei padroni di casa. Il Verbania si fa pericoloso solo con due tiri di Bianconi e Spadafora, uno centrale, l’altro parato da Bavena con un bel balzo sul secondo palo. Nella ripresa succede poco o nulla e le migliori chance sono di marca Folgore: prima è Francescutti a calciare debolmente tra le braccia di Bertolio al 7′, poi Simeri non trova la rete su punizione al 20′. Spadafora sbaglia l’impossibile davanti a Bavena al 26′ e un minuto dopo i ragazzi di Beoni passano: Antonucci prende palla sulla sinistra, mette in mezzo e trova l’accorrente Cesana sul secondo palo. Il “figliol prodigo” sorprende i difensori ospiti e firma il gol vittoria. Contro il Gozzano settimana prossima, sarà un’altra battaglia.

LA CHIAVE – Il cinismo è tutto. Rispetto alla gara contro la Varesina non un passo avanti sotto il profilo del gioco, ma due (come i punti) per quanto riguarda il risultato. Avanti così.

VERBANIA-FOLGORE CARATESE 0-1

MARCATORI: 27’ s.t. Cesana

VERBANIA (4-4-2): Bertolio; Paris (38’ s.t. Bonvini), Nasali, Adamo, Panzani; Giardino, Giglio, Papa, Marino (10’ s.t. D’Onofrio); Bianconi (10’ s.t. Draghetti), Spadafora. A disposizione: Scottini, Bertora, Bresciani, Palmigiano, Marro, Beltrami. Allenatore: Erbetta.

FOLGORE CARATESE (4-3-3): Bavena; Francescutti, Todisco, Cosentini (25’ s.t. Serleti), Concina; Moreo, Ciko (36’ s.t. Capristo), Giacinti; Cesana, Simeri, Antonucci (30’ s.t. Puccio). A disposizione: Cavana, Colonna, Innocenti, Lisai, Monni, Massaro. Allenatore: Beoni.

ARBITRO: Sig. Marino Rinaldi di Messina. (Assistente 1: Sig. Antonino Junior Palla di Catania, Assistente 2: Sig. Filippo Fusari di Catania).

AMMONITI: D’Onofrio, Paris (V) Todisco (F)

 

Commenti

comments

- Pubblicità -