Beffa Olginatese: con il Pontisola finisce 2-1

Non basta l'eurogol di Tremolada

155

E’ decisamente amara la trasferta di Ponte San Pietro per l’Olginatese di Mister Corti: dopo la bella vittoria nel derby contro il Lecco, i bianco-neri gettano alle ortiche l’occasione per guadagnare punti preziosissimi in chiave salvezza. Alla straordinaria rete iniziale del giovanissimo Tremolada, rispondono i gol di Ferreira Pinto e Joelson; l’errore dal dischetto di Rossi lascia qualche rimpianto di troppo in casa Olginatese.

LA CRONACA– Ottimo l’approccio alla partita della formazione ospite, che dopo soli 100 secondi sfiora il vantaggio grazie al fraseggio Rossi-Tremolada. Al minuto 17 è proprio Tremolada, alla sua prima da titolare, a sbloccare il risultato con un gol da cineteca: il numero 9 bianco-nero riceve palla nella propria metà campo, si libera elegantemente di quattro avversari e, dopo aver messo a sedere anche Pennesi, gonfia la rete alle spalle del numero uno bergamasco. Una rete straordinaria quella del classe 99, oggi alla sua seconda presenza nel campionato dilettantistico. Insistono i brianzoli, più volte vicini al raddoppio sulle conclusioni di Corti e Bazzani. Alla ripresa mister Curioni prova a cambiare l’inerzia della partita dal punto di vista tattico: dentro Joelson e Remuzzi, fuori De Marco e Cordoni; l’esperienza dei sub-entrati premia la scelta tecnica del tecnico bergamasco e, al minuto 20’, arriva l’occasione per i padroni di casa per ristabilire la parità. Sperandio sbaglia ingenuamente un intervento in area e il direttore di gara non ha dubbi nel concedere il calcio di rigore: dal dischetto calcia Ferreira Pinto che non sbaglia e riporta il Pontisola in partita. Black-out totale per i brianzoli che, dopo soli 5 minuti, subiscono clamorosamente la rete del raddoppio bergamasco: è proprio il neo-entrato Joelson che, con un’incornata vincente, anticipa tutti e batte Celeste per la rete che ribalta lo svantaggio iniziale. Provano a reagire i bianco-neri: al minuto 80’ viene atterrato in area Brognoli e per il fischietto campano, questa volta, è rigore per gli ospiti. Se ne incarica Rossi ma dagli undici metri il fantasista brianzolo si lascia ipnotizzare dal tuffo di Pennesi, bravo nel proteggere lo specchio della porta. Nulla da fare per dunque per i bianco-neri, costretti ad arrendersi al 2-1 finale.

LA CHIAVE– L’errore dal dischetto nei minuti finali è l’emblema della prestazione brianzola: disattenzioni, ingenuità e rimpianti condannano l’Olginatese alla 17^ sconfitta stagionale. Il cammino salvezza sembra complicarsi sempre più.

PONTISOLA – OLGINATESE 2-1

MARCATORI: Tremolada (O) 18’pt; Ferreira Pinto (P) rig. 21’st, Joelson (P) 25’st.

PONTISOLA: Pennesi; Cugini, Sangalli, Boffelli, Pellegrinelli; Ruggeri (Capelli 17’st), Pedrocchi; Ferreira Pinto, Signorelli, Cordoni (Remuzzi 5’st); De Marco (Joelson 1’st). All. Curioni.

OLGINATESE: Celeste; Sperandio (Recino 35’st), Mara, Fabiani; A. Corti, Nasatti (Bonizzi 25st), Brognoli, Bazzani (Maresi 26st), Cestagalli; Rossi; Tremolada. All. F. Corti.

ARBITRO: Sig. Nicola Di Giovanni di Caserta. Assistenti: Ivanavich-Sonetti

AMMONITI: Pellegrinelli, Cugini (P) e Mara (O).

Commenti

comments

- Pubblicità -