Simeri non basta ma la Folgore è salva. Contro il Bra è 1-1

La Folgore Caratese raggiunge la matematica salvezza in Serie D, ma il pareggio di Bra è beffardo. Russo fa 1-1 a 3' dal termine

82

La Folgore Caratese pareggia contro il Bra, in una gara che consegna la salvezza aritmetica agli Azzurri, partiti con obiettivi diversi a inizio stagione. In un match privo di emozioni Simeri apre le marcature poco dopo il quarto d’ora del secondo tempo, ma Russo sfrutta un’uscita errata di Bavena per impattare a 3′ dal termine. Rammarico sì, ma non c’è tempo di abbattersi eccessivamente: giovedì arriva la Bustese al “XXV Aprile”.

LA PARTITA – I pochi presenti allo stadio “Attilio Bravi” si saranno certamente pentiti di aver pagato il biglietto, visto lo spettacolo offerto dai ventidue in campo. Nella prima frazione solo Innocenti e Puccio per la Folgore, così come Dolce e Barale per il Bra, hanno provato a sbloccare il match con tiri da fuori, tutti senza successo. Due gli episodi da moviola a sfavore dei padroni di casa: sulle due reti annullate a Montate però, gli offside sembrano netti. Prima dello stesso Montante autore del colpo di testa decisivo, poi di Beltrame abile a pennellare un bel cross dalla destra. Nella ripresa Simeri non è freddo davanti a Tunno, divorandosi lo 0-1 all’ottavo minuto ma il bomber napoletano rimedia poco dopo: magia di Capristo e tocco preciso del capocannoniere azzurro (e del girone A), giunto a 19 marcature stagionali. Da lì in poi non succede più nulla fino al 42′, quando su punizione dalla sinistra Bavena sbaglia l’uscita e Russo può insaccare a porta sguarnita. 1-1 e brianzoli salvi.

LA CHIAVE – Purtroppo la chiave del match, in negativo, è stata l’uscita di Bavena che ha permesso a Russo di pareggiare nel finale. Senza quella sarebbero stati tre punti conquistati con il minimo sforzo.

BRA-FOLGORE CARATESE 1-1

MARCATORI: 16’ s.t. Simeri (F), 42’ s.t. Russo (B)

BRA (4-2-3-1): Tunno; Benabid, Rossi (39’ s.t. Niang), Ghione Mainardi, Gili Borghet (1’ s.t. Dimasi); Dolce, Barale; Beltrame (5’ s.t. Capellino), Russo, Besuzzo; Montante. A disposizione: Bonofiglio, Gregorio, Cuccia, Casassa Mont, Cangemi, Caristo. Allenatore: Fabrizio Daidola.

FOLGORE CARATESE (4-3-3): Bavena; Colonna (34’ s.t. Bianchi), Perego, Todisco (1’ s.t. Cosentini), Concina; Innocenti, Puccio, Ciko (37’ s.t. Serleti); Cesana, Simeri, Capristo. A disposizione: Cavana, Moreo, Giacinti, Lisai, Antonucci, Massaro. Allenatore: Loris Beoni.

ARBITRO: Sig. Ismaele Morabito di Acireale (Assistente 1: Sig. Daniele Sonetti di Genova, Assistente 2: Sig. Marat Ivanavich Fiore di Genova).

AMMONITI: Montante, Russo (B), Simeri, Puccio, Perego, Cesana (F) 

NOTE: Giornata calda e soleggiata, terreno un buone condizioni. Recupero: 1‘, 4‘. Spettatori: 150 ca.

Commenti

comments

- Pubblicità -