SeregNO. La prima non è buona

Oltrepovoghera vittorioso 2 a 0. Pesano l’errore di Torraca dagli 11 metri dopo soli 3’ e l’espulsione di Bardaro.

63

Esordio amaro per il Seregno di Matteo Andreoletti che, sul campo dell’Oltrepovoghera, sbaglia un rigore in avvio con Torraca e si ritrova sotto dopo 14 minuti con un’amnesia difensiva che Monopoli sfrutta al meglio. Dopo l’espulsione di Bardaro, al 19’ del secondo tempo, i pavesi chiudono i conti con Maione. Reset necessario prima del match di settimana prossima contro l’Inveruno, vittorioso 2 a 0 contro il Castellazzo.

LA CRONACA: Al “Parisi” di Voghera il Seregno ha subito l’occasione per passare in vantaggio. Torraca è furbo nell’anticipare Tresca e a conquistare il rigore dopo appena tre minuti. Proprio l’attaccante azzurro si presenta sul dischetto, ma Cizza dice di no, allungandosi sulla sua sinistra. I brianzoli provano a scrollarsi di dosso l’errore ed è proprio Torraca a provarci, ma sono i pavesi a passare approfittando del pasticcio difensivo tra Ondei e Acquistapace. Monopoli ringrazia e batte Bardaro in uscita. I padroni di casa prendono il sopravvento e, solo in un  paio di occasioni, i seregnesi riescono a farsi vedere dalle parti di Cizza, mentre Bardaro deve sventare le occasioni vogheresi di Aramini e Romano.

Nel secondo tempo il Seregno prova ad agguantare il pari, mentre i rossoneri cercano di allungare. Ne scaturisce una partita vivace con Calmi che non riesce ad arrivare in tempo sul suggerimento di Torraca. Il match cambia nuovamente al 19’ della ripresa quando Bardaro prova a fermare Bondi, lanciato a rete da Coccu. L’estremo difensore azzurro atterra Bondi fuori area e il fischietto emiliano Baldelli lo punisce con il rosso che lascia il Seregno in 10 uomini. I brianzoli provano comunque a gettare il cuore oltre l’ostacolo, ma a 10 minuti dal termine Maione colpisce, approfittando degli spazi lasciati dagli azzurri. Il 2 a 0 piega le gambe agli uomini di Andreoletti che sono costretti ad alzare bandiera bianca.

LA CHIAVE: Un rigore sbagliato al 3° minuto poteva sicuramente cambiare l’andamento del match, ma il Seregno non deve deprimersi come, settimana scorsa, non poteva esaltarsi per la prestazione contro il Mantova.

OLTREPOVOGHERA – SEREGNO  2 – 0

MARCATORI: 14’ p.t. Monopoli, 32’ s.t. Maione

OLTREPOVOGHERA (4-3-3): Cizza; Allodi (10′ s.t. Brega), Di Placido, Bettoni, Tresca (23′ s.t. Maione); Monopoli (40′ s.t. Bertelli), D’Aniello, Chimenti; Coccu (45′ s.t. Guasconi), Romano (16′ s.t. Bondi), Aramini. A disposizione: Baldaro, Belluzzo, Alessi, Di Palma. All. Balestra.

SEREGNO (4-3-1-2): Bardaro; Ronchi, Ondei, Gritti, Acquistapace; Buccini (10′ s.t. Piantoni), Rossi (23′ s.t. Capelli), Romeo (36′ s.t. Quaggio); Artaria; Torraca (36′ s.t. Iori), Calmi (20′ s.t. Redaelli). A disposizione: Mara, Cannizzaro, Castella, Negri. All. Andreoletti.

ARBITRO: Baldelli di Reggio Emilia. Assistenti: Facchini, Repetto.

AMMONITI: Tresca, Allodi, Maione (OV). Gritti, Ronchi (S)

ESPULSO: Bardaro (S) al 19’ s.t. per aver interrotto una chiara occasione da rete

Commenti

comments

- Pubblicità -