Sandrigo è una formalità. Monza vince 10-1

Centemero Monza batte Sandrigo 10-1 al "PalaRovagnati" e consolida il suo sesto posto in classifica. A Biassono è "Martinez Show"

139

Al “PalaRovagnati” non c’è storia tra Centemero Monza e il fanalino di coda Sandrigo. 10-1 il finale, frutto dei gol messi a segno da Checco Compagno, Julian Martinez e, tanto per cambiare, Lucas Martinez. L’argentino ne fa addirittura otto, risultando imprendibile per la difesa vicentina. I punti in classifica adesso sono 19: il prossimo avversario prima della sosta, sarà Sarzana nell’andata degli ottavi di finale di Coppa Cers.

Colamaria propone il quintetto formato da Oviedo, Checco Compagno, Martì e dai fratelli Martinez per tentare di scardinare la difesa vicentina. Sono ovviamente i brianzoli a fare la partita, con i veneti che si affidano alle ripartenze orchestrate per la maggiore da Brendolin. Dopo 3’ di gioco è Lucas Martinez a colpire in pieno la traversa della porta di Dal Zotto, ma nonostante questo Colamaria è una furia in panchina soprattutto con Martì, reo di non essere perfetto nei suoi movimenti offensivi. La stecca d’oro dell’ultimo campionato, colpisce un’altra traversa, mentre il fratello Julian coglie solo il palo della porta vicentina. Come detto, le manovre di Sandrigo si sviluppano solo in contropiede, con gli uomini di Marozin che si fanno vedere solo un paio di volte dalle parti di Oviedo. L’allenatore biancorosso chiama il primo timeout della partita a metà primo tempo e contemporaneamente, inserisce Zucchetti per Martì. Monza si sblocca e ne fa due in pochi minuti: prima è Lucas Martinez a trafiggere Dal Zotto con un missile da lontano, poi Checco Compagno si mette in proprio e insacca il 2-0 all’angolino. Il dominio brianzolo è netto e il portiere ospite viene continuamente bombardato, fino alla fine della prima frazione. A poco più di 1’ dal termine Lucas Martinez arrotonda ulteriormente il punteggio: il 3-0 è firmato da tiro diretto. Il monologo biancorosso prosegue nella ripresa e il cognome è sempre quello. Lucas (che si permette anche di sprecare un tiro a uno) ne fa quattro in 13 minuti e manda anche in porta il fratello Julian. Di Manfrin l’unica gioia degli ospiti, annichiliti dalla prestazione magistrale dei brianzoli. LM27 non si ferma più e fa arrivare i suoi a 10. Contro Sarzana, nell’andata degli ottavi di Coppa Cers, servirà una prestazione altrettanto arrembante.

“Gli otto gol di oggi – dice Lucas Martinez ai microfoni di BrianzaSport – sono il mio record qui in Italia, anche se la classifica marcatori la guarderò solo a fine campionato. La vittoria oggi era indispensabile dopo tre ko contro tre squadre molto forti. Colamaria arrabbiato anche sul 10-1? Questa è la mentalità: noi vogliamo andare sempre in rete, ma lui è bravo a tenerci ordinati in campo e a richiamarci quando serve. Rispetto allo scorso anno siamo migliorati, visto che ci siamo guadagnati la Coppa Italia e vogliamo proseguire anche il nostro cammino europeo. Certamente Sarzana non è un avversario facile: per quanto mi riguarda è la squadra più compatta che ho trovato in Italia”.

CENTEMERO MONZA-HOCKEY SANDRIGO 10-1 (3-0)

MARCATORI: 12’49” Lucas Martinez (M), 14’24” Francesco Compagno (M), 23’17”, 25’22”, 30’12” Lucas Martinez (M), 32’20” Julian Martinez (M), 35’00”, 37’40” Lucas Martinez (M), 39’22” Manfrin (S), 48’39”, 49’34” Lucas Martinez (M)

CENTEMERO MONZA: Oviedo, Julian Martinez, Camporese, Lucas Martinez, Francesco Compagno, Filippo Compagno, Martì, Zucchetti, Piscitelli. Allenatore: Colamaria.

HOCKEY SANDRIGO: Dal Zotto, Bordignon, Brendolin, Francesco Gasparotto, Pozzato, Poletto, De Toni, Clodelli, Manfrin, Cristian Gasparotto. Allenatore: Marozin.

ARBITRI: Sig. Alessandro Eccelsi – Sig. Andrea Davoli

ESPULSIONI ST: Poletti (S)

Commenti

comments

- Pubblicità -