Team Nuoto Sport Management scende in vasca a Milano, Riccione e Roma

La sezioni di Desio, Busto e Cantù ottengono buoni risultati nel capoluogo lombardo; a Riccione gli Assoluti primaverili sono tutt'ora in atto e la capitale romana non vede l'ora di accogliere i campionati italiani obbligatori

177

Team Nuoto Sport Management si difende in più competizioni grazie alla classe dei suoi atleti/e nelle Finali dei Campionati Regionali Esordienti A.

A Milano,  presso la piscina D.Samuele Letizia Silva (anno 2006), della sezione di Desio, vince l’oro negli 800sl e l’argento nei 200sl. Oltre alla prestazione di Silva, non sono passate in secondo piano le gare disputate da Jacopo Vincenzi (anno 2005 sezione di Sesto San Giovanni), quinto nei 100fa,  e da Giada Restano (anno 2005 sezione di Busto Arsizio), la quale arriva sesta nei 200do.  Andrea Borona (2005), della sezione di Cantù,  chiude settimo nei 200sl.  Anche le staffette conducono delle gare discrete. Le ragazze chiudono a un passo dal podio e  i maschi finiscono quinti. Le staffette miste,  invece, si piazzano seste.

Sono tutt’ora in atto, invece, gli Assoluti primaverili, i quali, iniziati martedì,  finiranno sabato 8 aprile. La piscina comunale di Riccione accoglie 576 atleti e 36 di questi rappresentano il Team Nuoto Sport Management.  La sezione di Monza, guidata da Riccardo Bianchessi, può contare su Anna Pirovano e sui due veterani Maurizio Mottola e Marco Zanca. La spedizione di Desio, allo stesso tempo, se aspetta molto da Luca Chirico,  allievo di Roberto Bellati. Oltre al giovane campioncino, ci saranno anche Martina Munari e Andrea Rossetti.

Questo fine settimana, invece, a Roma (al Centro federale Pietralata) ci saranno i Campionati italiani obbligatori. Sabato 8 aprile esordiranno le atlete della categoria Esordienti A. Domenica 9 sarà la volta delle sincronette categoria Ragazze.  Team Nuoto Sport Management potrà contare su 25 atleti. Questi ultimi sono tutti della sezione di Monza.

Infine, sempre domenica 9, ci sarà il Campionato italiano a squadre, coppa caduti di Brema a Riccione. Il fine settimana si conferma impegnativo e ricco di sfide per Sport Management.

Commenti

comments

- Pubblicità -