Brianzascherma e Scherma Desio tra Cologne e Casale Monferrato

Atleti del fioretto e della spada impegnati a Cologne; le sciabolatrici sono scesi in pedana a Casale Monferrato e questo fine settimana c'è la Coppa Italia regionale di Spada.

156

Gli under 14 di Brianzascherma e Scherma Desio si sono difesi su due fronti nella terza prova di qualificazione regionale e interregionale.

A Casale Monferrato la compagine brianzola, nella prova interregionale, si presenta con  Elisa Ciscato (categoria Giovanissime) che vince il Campionato regionale Lombardo grazie ad un ottima prestazione. Susanna Maffucci,  nella categoria Regazze/ Allieve, raggiunge la finale e l’ottavo posto, mentre Annalisa Mercadante si ferma ad un passo dall’ultimo scontro . Scherma Desio, invece, si mette in mostra grazie a Giulia Garbin,  17° tra le Allieve di Sciabola, e Federico Rebosio,  il quale si piazza al 40esimo posto tra gli Allievi.

Gli atleti del fioretto e della spada erano di scena a Cologne. Carlotta Lauri si piazza terza nella prova di fioretto di categoria (Giovanissime). Elia Corio agguanta il gradino più basso del podio nella categoria Ragazzi/Allievi.  Nella medesima categoria, Tommy Apolo,  invece, chiude al 9° posto. Gabriele Mangiarotti si dimostra meno brillante del solito, poiché si piazza 23°.

Gabriele Tirrito, nel fioretto Maschietti, chiude ottavo. La categoria ha visto anche gli esordi di Tommaso Romeo e di Tiziano Besana (rispettivamente 12° e 15°). Edoardo Francesco Vasta perde l’ingresso ai migliori 16. Francesca Gonano, nella categoria Allieve, ottiene il 22° posto nonostante un infortunio.

Mirko Ottelli,  nella spada Giovanissimi, raggiunge l’ottavo posto e Giacomo Serioli si ferma ad una stoccata dalla finale. Alyssa Pizzagalli e Alessia Cairati scendono in pedana per la spada Giovanissime e si destreggiano in maniera più che discreta così come Iris Caprotti e Angela Sarubbi (Ragazze/Allieve) e Filippo Fattori (esordiente tra i Maschietti della spada). Lorenzo Fumagalli,  Tommaso Bonfanti,  Gabriele Incani e Pietro Garegnani non fanno del loro meglio tra i Ragazzi Allievi. La stessa categoria vede i debutti in gara di Ivan Pezzuto,  Federico Agostoni e Tommaso Agliati.

Scherma Desio, invece, può ritenersi soddisfatta del ritorno in pedana di Martin Bianchi tra gli Allievi della Spada. L’atleta si ferma al turno dei 32. Marta Porro (categoria Giovanissime di Fioretto) finisce all’11° posto. Andrea Vasquez chiude due posizioni dietro la  compagna.

Lorenzo Siena,  Tommaso Galbiati e Raoul Guerra  (categoria Allievi) non superano il turno dei 32. Alessandro Montanari, tra i Maschietti di Fioretto, finisce in ventesima posizione. Lorenzo Cavalca,  invece, chiude con due posizioni di ritardo rispetto al collega.

Per quanto riguarda la sezione Allieve di Spada, Anna Pellegatta non va oltre il turno dei 32 (prestazione non brillante la sua) così come Leandro Levorin,  sconfitto in un assalto di diretta.

Questo fine settimana è ancora tempo di scendere in pedana per colpire con classe e precisione. Gli atleti di Brianzascherma saranno impegnati a Cremona sulla Coppa Italia regionale di Spada.

Commenti

comments

- Pubblicità -