Team Nuoto Sport Management: a Riccione si staccano i Pass per gli Europei

A Riccione gli atleti del Team si difendono e ottengono ottimi piazzamenti, ma i veri top della competizione sono Pirovano , Mottola, per la sezione monzese, e Chirico, per la sezione di Desio

132

Lunedì 10 aprile si sono conclusi i Campionati Assoluti Primaverili alla piscina comunale di Riccione.

576 atleti hanno preso parte alla competizione e 36 di questi appartenevano al Team Nuoto Sport Management.  La sezione monzese, guidata da Riccardo Bianchessi, ha visto un ottima Anna Pirovano in vasca.

L’atleta ottiene un quinto posto nella Finale A dei 200mi, due sesti posti nelle Finali A dei 400mi e 200ra e il grado più basso del podio nella Finale B dei 200sl.  La ragazza di Castelo Brianza ottiene in tutte le gare disputate il Pass per gli Europei Juniores.  Da segnalare anche i piazzamenti raggiunti con le staffette: un quarto posto con la 4×200sl,  un 5° con la 4×100mi e un 6° con la 4×100sl.

Anche i maschi si sono fatti valere grazie a Marco Zanca e Maurizio Mottola.  Il primo arriva terzo nella Finale B e il secondo chiude 18° nei 100sl e 23° nelle eliminatorie dei 200sl.  Mottola si distingue anche nelle staffette grazie a due quinti posti (il primo con la 4×200sl e il secondo con la 4×100sl).

Oltretutto Mottola e Pirovano partecipano alla Finale del Campionato Italiano a Squadre di S1.  I due chiudono rispettivamente secondo e terza.

Per il Team Nuoto Sport Management presente anche la sezione di Desio, capeggiata da Roberto Bellati.  Luca Chirico raggiunge il gradino più basso del podio nella Finale B dei 200fa (grazie a questo risultato l’atleta ottiene il Pass per gli Europei). L’instabilità nuotatore ottiene un’altra serie di traguardi importanti: 18° nei 100fa,  21° nei 200sl,  25° nei 50fa e 27° nei 100sl.  Con le staffette lo stesso giovane nuotatore ottiene due quinti posti ( con la 4×200sl e la 4×100sl) e un sesto posto con la 4×100mi.  Per concludere, al Campionato Italiano a squadre di A1 il desiano si laurea vice campione d’Italia.

Martina Munari sera il 40° tempo nei 50fa e Andrea Rosetti chiude al 9° posto nei 3000m.

Commenti

comments

- Pubblicità -