Il Nastro Verde è Campione d’Italia

314

Tennis Club Nastro Verde Campione d’Italia. A Bari, nella finale formula “Final four” per assegnare lo scudetto FIT categoria Over 60, la squadra presieduta da Gianantonio Cattaneo ha superato il C.T. Eur Roma vincendo le tre partite in programma (due singolari e un doppio) e, con l’identico punteggio di due vittorie a una, Circolo Canottieri Roma e C.T. Bari. “Per il Nastro Verde è un altro traguardo prestigioso. – spiega Ettore Trezzi che coordina l’attività del club – Dopo aver vinto il campionato Lombardo abbiamo superato anche la fase interregionale battendo, in trasferta, il Pescantina e a Grugliasco Il T.C. Monviso Sporting. A Bari, al termine di un’autentica maratona e con punteggi sempre in bilico, siamo riusciti a superare società che puntavano in maniera decisa alla conquista del titolo avendo schierato squadre con giocatori di talento come la Canottieri Roma nel cui organigramma c’era tra l’altro Fabio Roversi, già calciatore professionista di livello. Questo scudetto lo dedichiamo alle persone sempre pronte ad aiutarci nonché ai dirigenti del T.C. Alte Groane di Lentate su Seveso che ci hanno permesso di proseguire l’attività aprendo le loro strutture.” Nella “Final four” di Bari, il Nastro Verde (il capitano non giocatore è Alberto Martinoni) ha utilizzato i seguenti tennisti: Salvatore Garofalo, Franco Brino, Stefano Francini, Ferrante Rocchi, Roberto Segre.  Nell’albo d’oro del Tc.Nastro Verde spiccano alcuni scudetti vinti in campionati a squadre e in diverse categorie ma soprattutto il titolo continentale conquistato nel 2014 in Spagna, categoria Over 60. “Quella perfezionata a La Manga, in Spagna, due anni è stata un’autentica impresa. – aggiunge Ettore Trezzi – Abbiamo vinto il titolo continentale al termine di una cavalcata trionfale. In Spagna, per la fase finale di quell’edizione del torneo continentale erano presenti le migliori squadre di categoria. Il Nastro Verde ha battuto in finale il Leicestershire Lawn Tennis Club di Leicester, società ultra centenaria nelle cui fila erano inseriti giocatori accreditati di importanti risultati e dotati di grande esperienza avendo calcato più volte il manto erboso di Wimbledon e, in tornei di prestigio, di altri club inglesi.” Per accedere alla finale continentale, il Tc.Nastro Verde aveva sconfitto Real Tennis Barcellona, Florence Tennis and Bowling Club di Dresden, Stoke on Trent (Gran Bretagna), Ltvl Lawn Tennis Vereniging di Lelystad (Olanda).

Franco Cantù

Commenti

comments

- Pubblicità -