Arcidiacono regina di Cesano.

Vittoria contro Giulia Guidetti nell’11° edizione del torneo Nazionale Open di Cesano Maderno

77

Una finale più che combattuta, davanti ad un grande pubblico, ma alla fine la grinta e la forza di Federica Arcidiacono, in uno dei momenti migliori della sua carriera, è venuta fuori alla distanza e dopo il primo set lasciato a Giulia Guidetti 7 a 5, ha trovato il ritmo per ribaltare il match pareggiando i conti al secondo con il 75 e chiudendo 60 al terzo che ha consegnato l’undicesimo trofeo cesanese alla campionessa di casa. Terza, invece, Martina Spigarelli, sconfitta in semifinale proprio dalla Guidetti.

Domani le due grandi protagoniste della stagione dell’Associazione Tennis Cesano Maderno saranno nuovamente in campo per provare a scalfire la corazzata Lucca. Per il secondo anno, infatti, le cesanesi saranno chiamate alla finale playoff per la promozione in serie A1. Difficile, ma non impossibile, perché in campo, agli ordini dei capitani Cassè e Cadeddu ci saranno Arcidiacono, Spigarelli, Lia e Quattrone, assolutamente in grado di tener testa alle campionesse lucchesi che schierano Jasmine Paolini, Jessica e Tatiana Pieri e Giulia Remondina. Durante la stagione regolare Lucca aveva avuto la meglio sul campo di Cesano per 3 a 1, ma la finale è storia a parte.

Commenti

comments

- Pubblicità -