B2F: Salvezza EasyVolley. Sanda: tutto in una notte

124

E chi non avrebbe sognato un finale così? 3 squadre racchiuse in 3 punti. Una giornata al termine del campionato e la sfida tra prima e seconda in classifica in programma il prossimo sabato. Sicuramente

Corbetta in ricezione (F. Spinella)
Corbetta in ricezione (F. Spinella)

l’avrebbero voluto evitare le blues di Sanda Volley, ma la seconda trasferta consecutiva a Reggio Emilia è indigesta per le ragazze di coach Palumbo. Forti di 4 punti di vantaggio su Imola, le brugheresi si scontrano contro un buon Gramsci Pool Reggio Emilia, ma soprattutto con il proprio “braccino”. La “paura di vincere” è qualcosa che non si può controllare ed arriva sempre nel momento peggiore. Poteva esser festa grande in casa Sanda, ma lo scrittore di gialli che ha pesato al girone B di serie B2, aveva previsto un finale diverso: Sanda Volley vs Imola, prima contro seconda, una Finale nel finale di campionato e una “terza incomoda”, Cesena, che potrebbe addirittura far arrivare 3 squadre a pari punti. Il “giallo” del girone B non ha ancora il suo finale. Sarà lieto fine? bisognerà aspettare ancora qualche giorno. Sabato 9 maggio, Pala Manzoni, Via Mameli Monza, ore 20.30. Le coordinate per scrivere una pagina del campionato.

Gramsci Pool Reggio Emilia vs Sanda Volley 3 – 0

(25-19; 25-16; 25-16)

Sanda Volley: Balestreri, Bariselli 4, Giudici 4, Grieco 7, Passoni, Lucarelli 2, Colombo, Santamaria 12, Sotera 6, Tresoldi, Zanini, Corbetta (L), Tafuri (L2). All. Palumbo

***

Game, set, match. EasyVolley resta in B2. Le desiane, contro la quotata Pavidea, quarta in classifica a pari punti con Offanengo, vogliono chiudere la lotta per la salvezza con una giornata d’anticipo e lo fanno tra le mura amiche. Ottima prestazione per le ragazze di coach Villa che dimostrano, ancora una volta, quanto questa squadra avrebbe potuto puntare più in alto se nel girone d’andata non ci fossero stati così tanti scivoloni. L’attenuante arriva dal fatto che questa è una squadra giovane che doveva, per forza di cose, trovare una propria identità di gioco. Contro Pavidea le grigio arancio sono più convinte delle avversarie e, nel primo set, trovano subito il vantaggio che carica, ulteriormente, le ragazze di Villa. Nella seconda frazione è la formazione piacentina a ritrovare il proprio gioco e a tener testa alle brianzole che, però, si ricordano del proprio obiettivo e rientrano in campo con gli occhi della tigre. Il 2 a 1 casalingo vale già la salvezza, ma perchè fermarsi? EasyVolley chiude sul 3 a 1 e va ad Offanengo senza pressioni. L’anno prossimo sarà di nuovo B2, sperando di migliorare una classifica che, a nostro avviso, poteva essere ben diversa.                

EasyVolley Desio vs Pavidea Steeltrade Fiorenzuola 3 – 1

(25-18; 19-25; 25-19; 25-23)

Easy Volley Desio: Acquistapace (L) 1, Colombo 16, Galliani 6, Cottini 4, Zanta 12, Visintini, Cattaneo 7, Pozzoni 19, Bianchi 2, n.e.: Quintile, Colombi, all.Villa.

Foto: EasyVolley Desio

Commenti

comments

- Pubblicità -