Serie B: Impresa Diavoli con la capolista Saronno. Quanto pesano quei punti contro Bocconi

I Diavoli Rosa battono Saronno 3 a 1 e sono ancora in lotta per i playoff. Si decide tutto nelle ultime 2

123

“Lasciate ogne speranza voi ch’intrate”. L’inferno dantesco del 2017 si chiama Pala Kennedy. I Diavoli ci sono e la citazione è quanto mai azzeccata visto il 12 su 12 nel “girone dei pallavolisti”. Nemmeno la capolista Saronno passa indenne dalle porte di un “Inferno Rosa Nero” che, come sempre, risponde rumoroso e caldissimo. Saronno esce “scottata” dal Pala Kennedy e non è più capolista. I Diavoli Rosa, invece, dal “Pozzo dei Giganti”, continuano a far la guardia al loro “Cocito”, capitan Mandis è Lucifero contro i varesotti, Romanò il Cerbero, Priore e Morato i Centauri, ma i Diavoli, non vorrebbero rimaner dannati, come Dante vorrebbero tornare “a riveder le stelle”.

Le stelle, però, che si chiamano playoff, rimangono distanti 4 punti e quanto pesano quelli lasciati sul campo di Bocconi prima della sosta. I Rosanero, adesso, dovranno chiudere al meglio il proprio campionato vincendo le sfide contro Gorgonzola e contro Yaka Volley in casa, mentre Cisano andrà a far visita a Concorezzo e proprio a Bocconi Sporteam. Saronno, attualmente seconda, nella penultima giornata, in programma sabato alle 16.00 accoglierà il fanalino di coda Silvio Pellico, mentre per il gran finale, sarà sul campo dei monzesi di Lombarda Motori. Le “altre” Brianzole potrebbero ancora far sperare i Diavoli.

Brianzole che sono già salve e che, nell’anticipo della terzultima giornata, hanno fatto bottino pieno. Sia Granaio Concorezzo che Lombarda Motori, in campo prima di Pasqua, hanno sconfitto rispettivamente Segrate e Sant’Antioco 3 a 1. Per i ragazzi di Claudio Gervasoni la 12esima vittoria stagionale che ha spedito Concorezzo in sesta posizione, mentre per i ragazzi di coach Vacondio è stata la 10° vittoria con la nona piazza in classifica.

Proprio i giovani Under 19 del Consorzio Vero Volley, così come i Diavoli Rosa, nel weekend pasquale hanno preso parte al 35° Cornacchia World Cup di Pordenone. Vittoria dei ragazzi di coach Oreste Vacondio che hanno sconfitto in finale Kioene Padova, mente per i Diavoli Rosa è arrivata la medaglia di bronzo dopo la sconfitta in semifinale contro i patavini.

Commenti

comments

- Pubblicità -